16 gennaio 2012

il diritto all'architettura

A quanto pare le pagine del mio blog sullo stato "deprimente" dell'architettura italiana sono più che mai attuali, visto che lo scorso 11 gennaio il Corriere della Sera ha pubblicato un annuncio/appello a pagamento dell'Ordine degli Architetti di Roma, che rivendica l'importanza dell'architettura, come mezzo privilegiato per progettare il futuro delle città e del territorio e quindi anche dei loro abitanti. 
Come a dire: guardate che la cosa riguarda anche voi (non architetti) e i luoghi in cui vivete!!!

La "miccia" che ha provocato questo "intervento" così inconsueto degli architetti romani, abituati da molti anni a soffrire in silenzio, è stata la questione degli ordini professionali e dei cosiddetti privilegi di alcune caste, tra cui ci sarebbero anche loro.
E' vero che io sono piuttosto coinvolto nella questione per essere obiettivo, ma ho l'impressione che gli architetti italiani non siano proprio tra le categorie più privilegiate e chi mi legge (almeno 4 ogni tanto lo fanno...) sa che non sono mai molto tenero con i miei colleghi.
Ecco comunque il link alla pagina dell'appello per capire meglio di cosa si tratta:
http://www.architettiroma.it/dirittoallarchitettura/