11 novembre 2016

Nuvola e Grandi Opere

Visto che il tema dei costi e dei tempi del Nuovo Centro Congressi dell'Eur a Roma detto Nuvola è stato molto dibattuto, ho deciso di tralasciare l'importanza storica ed economica delle grandi opere e ho fatto una breve ricerca per avere un veloce confronto numerico con altri edifici europei di importanza e impatto simili.

Nuovo centro Congressi dell'Eur - Roma
Foto esterna @Stefano Nicita

Tempi
Concorso internazionale 1998 vinto dallo Studio Fuksas
Posa della prima pietra fine 2007
Inaugurazione 2016
Tempo di realizzazione 19 anni, di cui 9 di cantiere
Numeri
Superficie costruita 58.000 mq
Principali spazi "pubblici": foyer di 1.500 mq – concourse (atrio) di 2.500 mq  
Capienza complessiva per 8.000 persone (sommando: auditorium 1.800 posti, sale congressuali che possono ospitare fino a 6100 persone, 4 sale meeting per 400 posti)
Albergo di 440 stanze con parcheggio interrato per 600 posti auto
Costi 
Preventivo iniziale 130 milioni
Appalto lavori di 272 milioni vinto da Condotte
Costo effettivo 467 milioni di euro dichiarato dalla sottosegretaria all’Economia Paola De Micheli. 
Si parla però anche di contenziosi per cifre non corrisposte che potrebbero far lievitare i costi:
con Condotte per ca 200 milioni di varianti in corso d'opera
con Fuksas per ca 800.000 euro di fatture.
Le varianti in corso d'opera e la parcella dell'architetto sono stati oggetto dell'attenzione della Corte dei Conti e dell'Autorità di Vigilanza sugli appalti pubblici. 
Costo unitario presunto
In rapporto alla superficie                         467.000.000€/58500mq = 7982 euro/mq
In rapporto ai tempi di realizzazione            19anni/58500mq          = 0,32 anni/1000mq
In rapporto agli anni di cantiere                 9anni/58500mq            = 0,15 anni/1000mq

La cifra è puramente indicativa, anche alla luce dei contenziosi non ancora risolti, e naturalmente frutto di un'astrazione visto che è sicuramente il risultato di una vicenda complicata che va molto al di là della costruzione in sé.


Filarmonica di Parigi 
(Philharmonie de Paris)
 
Foto esterna da http://philharmoniedeparis.fr
Tempi
Concorso internazionale 2007 vinto dallo studio Nouvel
Posa della prima pietra 2008
Inaugurazione gennaio 2015
Tempo di realizzazione 8 anni, di cui 7 di cantiere
Numeri
Superficie costruita 35.000 mq - Area di progetto 20.000mq
Altezza totale edificio 52 m - Terrazza panoramica sulla città a 37 m di altezza
Sala concerti 2.400 posti - Sala conferenze 170 posti 
800mq di spazi espositivi – 1800 mq di spazi educativi 
Costi 
Preventivo iniziale 170 milioni
Costo effettivo 381 milioni di euro.  
Costo unitario presunto  
In rapporto alla superficie                         381.000.000€/35000mq = 10885 euro/mq
In rapporto ai tempi di realizzazione            8anni/35000mq            = 0,23 anni/1000mq
In rapporto agli anni di cantiere                 7anni/35000mq            = 0,2 anni/1000mq

L'architetto Jean Nouvel non ha voluto presenziare all'inaugurazione dell'edificio e ne ha quasi rinnegato la paternità in polemica con la realizzazione a suo avviso sbrigativa, tanto che nel portfolio sul suo sito il progetto risulta ancora "in cantiere".


Filarmonica di Amburgo 
(Elbphilharmonie)
Exterior view. Image © Michael Zapf da http://worldarchitecture.org


Tempi 
Incarico progettuale allo studio di Herzog and De Meuron 2003 
Inizio cantiere aprile 2007
Inaugurazione già fissata per gennaio 2017 
Tempo di realizzazione 13 anni, di cui 9 di cantiere 
Numeri 
Superficie costruita 120.383mq - Area di progetto 10.540mq - Ingombro planimetrico 5.600mq
26 piani - Altezza piattaforma panoramica 37m - Altezza Sala della Filarmonica 110m 
Tre sale da concerto 2100+550+170 = 2820 posti totali 
Albergo a quattro stelle plus dotato di 250 camere con aree benessere, ristoranti e 45 unità residenziali con 520 posti auto 
Costi 
Studio di fattibilità luglio 2005 costo totale previsto 186 milioni   
Appalto lavori del 2006 per 241 milioni di euro 
Costo raggiunto nel dicembre 2012 575 milioni  
Spesa totale prospettata dal sindaco nel 2013 789 milioni 
Costo unitario presunto  
In rapporto alla superficie                           789.000.000€/120383mq = 6554 euro/mq 
In rapporto ai tempi di realizzazione              13anni/120383mq          = 0,11 anni/1000mq 
In rapporto agli anni di cantiere                    9anni/120383mq           = 0,07 anni/1000mq


Conclusioni
Basandosi solo su questi numeri si direbbe che la vicenda della costruzione del Nuovo Centro Congressi presenta numerose similitudini con gli altri due esempi in fatto di sforamento dei tempi e dei costi previsti ed è piuttosto in linea nei tempi del cantiere. 
L'anomalia più clamorosa ed evidente riguarda i tempi complessivi troppo lunghi per la realizzazione che però difficilmente possono essere imputati esclusivamente all'impresa e all'architetto e sembrano anzi dettati più da questioni burocratiche e finanziarie legate all'amministrazione pubblica e alla committenza. 
Per i costi siamo più vicini alla virtuosa Germania che alla Francia, ma non ci dobbiamo rallegrare troppo, sia perchè restano i contenziosi aperti, sia perchè nelle altre due opere la delicata questione acustica ha gravato sicuramente molto più che nella "Nuvola".