22 novembre 2011

Doing Business in a more transparent world

Non è il titolo del nuovo singolo dei Coldplay o dei Radiohead, ma il rapporto 2012 della Banca Mondiale sulla cornice normativa in cui si muovono le imprese nei vari paesi del Mondo, quindi in poche parole e grande sintesi, sull'efficienza dei servizi pubblici. 
Come si può immaginare non siamo proprio ai primi posti, anzi all'87esimo su 183 stati analizzati e quel che è più grave in discesa di 4 posizioni dallo scorso anno.
Il corriere della sera dedica un articolo alla pubblicazione del rapporto:
Pubblica anche una serie di grafici molto edificanti che fotografano bene la nostra situazione in rapporto ai nostri principali partner europei e agli Stati Uniti.
Mi sembra superfluo commentare i dati qui sotto, ma non osservare come siano direttamente collegati all'attività edilizia e spieghino meglio di tanti discorsi la difficoltà che si incontra ad investire in Italia, soprattutto in settori già di per se complicati come il nostro.