12 febbraio 2013

Alessandro Anselmi (1934-2013)

Alessandro Anselmi è stato per lungo tempo uno dei protagonisti della scena romana, sia come docente, prima alla Sapienza e poi a Roma Tre, che come progettista.
Ho avuto il piacere di incontrarlo durante una sua breve visita nello studio di Raffaele Panella una decina di anni fa ed è stata l'occasione per confermare tutte le parole positive sulle sue qualità umane lette e sentite dovunque dal giorno della sua scomparsa.  
 
[...] è stato uno dei fondatori, nel 1962, del GRAU (Gruppo romano architetti urbanisti), attivo fino al 1980. Dal 1974 al 1981 è stato redattore della rivista Controspazio. Docente di composizione presso la facoltà di architettura dell'università degli studi "Roma Tre", è stato visiting professor in varie scuole di architettura francesi e svizzere. [...]  
[...] Nel 1999 ha ricevuto il Premio del Presidente della Repubblica per l'Architettura. Fra le opere principali si ricordano: il cimitero di Parabita, Lecce (con Paola Chiatante, 1967-82); il mattatoio (1979-81), il cimitero (1979-82) e la piazza comunale (1979-83) di Santa Severina, Crotone; il municipio di Rezé-les-Nantes (1986-90); il terminal della nuova metropolitana di Rouen a Sotteville-les-Rouen (1993-95); la facoltà di giurisprudenza dell'università di Reggio di Calabria (1988-2000); il municipio di Fiumicino (Roma, 1997-2003); il nuovo Palazzo dei congressi di Riccione (1999-2008). [...] (Alessandro Anselmi dall'enciclopedia Treccani)

[...] Il progettista romano, che nella sua carriera ha instaurato un legame fortissimo con la Francia, si è spento a 78 anni nella sua casa romana dopo una lunga malattia. Professore di composizione architettonica prima alla Sapienza di Roma e poi all'Università di Roma Tre, Anselmi è stato visiting professor presso l'Ecole Spèciale d'Architecture a Parigi e all'Ecole nationale superieure de paysage a Versailles. [...]
Fondatore insieme a diversi colleghi del Grau (Gruppo Romano Architetti Urbanisti), Anselmi iniziò nei primi anni Sessanta una battaglia culturale per il rinnovamento della disciplina contro le derive dell'Architettura tardo-moderna. [...] (Addio ad Alessandro Anselmi fondatore del Grau

Molti dei suoi bellissimi disegni sono conservati al MAXXI e al A.A.M. Architettura Arte Moderna.


Nel 2004 il MAXXI gli ha dedicato una mostra: Alessandro Anselmi. Piano Superficie Progetto
La mostra Alessandro Anselmi PIANO SUPERFICIE PROGETTO, attualmente in corso presso i rinnovati spazi del museo MAXXI di via Guido Reni a Roma, costituisce un prezioso contributo critico e documentale sull'attività di ricerca e sperimentazione che Alessandro Anselmi persegue con tenacia da circa trent'anni. L'esposizione romana è stata fortemente voluta dalla DARC ed è curata da Margherita Guccione co-autrice del catalogo insieme a Valerio Palmieri. ARCH'IT ospita tre contributi diversi: Alessandro Anselmi introduce -attraverso un testo scritto per l'occasione- al progetto di allestimento, svelandone i motivi ispiratori ed il rapporto che questo stabilisce con il carattere complessivo del proprio lavoro; a questa lettura retrospettiva si lega il commento di Valerio Palmieri che pone l'accento sulla matrice ludica dell'installazione pensata per la mostra; Gabriele Mastrigli ripercorre le tappe fondamentali attraverso cui è passata la ricerca architettonica di Anselmi, soffermandosi sugli aspetti compositivi e formali più ricorrenti nelle sua opera. [Carlo Prati]