28 ottobre 2011

Partito per l'Architettura

E' evidente già da un po' di anni che la politica è il business più ambito nel nostro paese, essendo certamente il modo migliore (e meno rischioso) per guadagnare molti soldi senza lavorare un granché.
Forse è per questo che l'economia fa fatica; i grandi imprenditori sono troppo distratti dalla politica e dalla tentazione di entrarci, se non l'hanno già fatto...

Leggevo da qualche parte che, visto il panorama politico attuale, si spera che una figura nuova spunti per le elezioni del 2013 (se ci arriviamo)

Allora eccomi!! Sono in cerca di consensi, in vista di prossime future elezioni politiche.
Fonderò il Partito dell'Architettura, anzi meglio il Partito per l'Architettura, vista l'emorragia verso l'estero, giocando sul doppio significato che comprende anche la passione per questa nobile "arte".